STEFANO FAKE – IMMERSIVE ART

D: A parte la tecnologia, cosa è che più le interessa del suo lavoro?

R: Raccontare il senso profondo della vita. Tutti noi artisti abbiamo un grande privilegio. Siamo pagati per guardarci intorno, conoscere l’evoluzione dell’uomo, riconoscere la spinta creativa che porta a creare arti visive, musica, architettura, danza, poesia. Scoprire storie e racconti, mettere in scena le grandi passioni che muovono lo spirito umano. Che cosa c’è di più interessante nella vita?

 (Stefano Fake, dialoghi sull’essenza, intervista per A-magazine 2021)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s